E-commerce

Il successo dell’e-commerce passa anche dalla consegna della merce

Uno dei punti critici dell’e-commerce è sempre stata la consegna della merce che necessita la presenza dei clienti in abitazione per il ritiro del pacco.

Amazon ha attivato gli Amazon Locker, punti di ritiro self-service dove un compratore può andare a ritirare la merce acquistata quando vuole, prendendo il pacco all’interno di un contenitore, che si apre attraverso un codice. In questo modo Amazon ha risolto il problema dell’orario di consegna che, ad esempio, per chi lavora rimane un problema. Il cliente può essere ugualmente scomodo nel momento in cui deve raggiungere il punto di ritiro, che può essere lontano dalla propria abitazione.

Un altro modo per venire incontro al consumatore sono le consegne in giornata, ma il problema della necessaria presenza per ritirare il pacco non si risolve.

Nel 2016 Amazon nel Regno Unito ha cominciato a testare la consegna attraverso i droni. Questo però ha richiesto una collaborazione con l’aviazione civile, in quanto viene utilizzato uno spazio aereo. Il servizio, Prime Air, non è ancora uscito dalla fase sperimentale.

In America, in un quartiere nello stato di Washington, invece ha fatto la sua comparsa un robot, chiamato Scout, con sei ruote completamente autonomo ed in grado di effettuare consegne a casa dei propri clienti.

Sempre negli USA, Amazon fa entrare i fattori nei garage dei clienti anche se non sono in casa. Il fattorino entra nel garage con una serratura elettronica, chiamata Key for Garage, e deposita il pacco in una zona definita. Il costo della serratura è di circa 180$, a cui si può aggiungere un sistema di telecamere.

In Belgio Zalando, in collaborazione con Bpost, l’operatore postale del Belgio, sta testando un sistema di consegne che permette ai corrieri di entrare in casa anche in assenza dei clienti. Nelle case è richiesta un’installazione di “smart doorlock” e di “smart doorbell”, cioè serrature e campanelli intelligenti e connessi. Attraverso uno smartphone il cliente può aprire la porta della propria abitazione quando arriva il corriere per la consegna o il reso della merce e seguire in streaming le fasi della consegna.

Visto che questa sarà una delle chiavi di successo per i vari e-commerce, le società dovranno capire quale sarà la soluzione ideale in termini di costi e di soddisfazione dei propri clienti.

Potrebbe piacerti anche
Il 70% dei clienti abbandona il carrello
Amazon sotto indagine per abuso di posizione dominante
1 Commento
  • […] Ne avevamo già parlato qualche giorno fa di quanto è fondamentale la logistica e quindi i tempi di spedizione, che stanno diventando sempre più veloci. L’utente inoltre vuole essere sempre aggiornato sullo stato della spedizione e avere il tracking sui vari canali come l’e-mail, la pagina web di tracciamento, l’SMS e l’App. Ci sono molte opportunità all’interno di queste comunicazioni, come quelle di proporre promozioni per fare upselling. […]

Il tuo Commento

Commento*

Nome*
Sito Web