E-commerce

Idealo fa causa a Google per Google Shopping

In Germania il sito tedesco di comparazione di prezzi Idealo ha intentato causa a Google richiedendo un risarcimento danni di mezzo miliardo di euro.

Secondo Idealo, Google con gli annunci di Google Shopping ha abusato della sua posizione dominante come motore di ricerca, dando visibilità ai risultati del proprio comparatore prezzi a scapito di servizi concorrenti.

Già nel 2017 Google aveva ricevuto una multa di 2,42 miliardi di euro dalla Commissione Europea per violazione di leggi antitrust con appunto il servizio di comparazione prezzi Google Shopping rendendo meno visibili i concorrenti (Idealo, Trovaprezzi, Kelkoo, Pagomeno e altri).

Secondo Idealo lo scenario non è cambiato.

Google dal suo lato ha riservato uno spazio di Google Shopping per i comparatori di ricerca.

Molto probabilmente Idealo non usufruisce di questa possibilità e vorrebbe ritornare alla situazione precedente a Google Shopping.

La partita sulla ricerca nell’ambito E-commerce è ancora aperta.

Potrebbe piacerti anche
Novità in arrivo sulla Brand Protection di Google
Le chiavi per il successo di un e-commerce all’evento 4eCom

Il tuo Commento

Commento*

Nome*
Sito Web