E-commerce

Marketplace locali per rilanciare il commercio italiano

Sono molte le iniziative per rilanciare l’economia italiana dopo questo periodo di crisi e quindi con l’obiettivo di fare ripartire le vendite di piccoli esercenti. A queste realtà viene chiaramente in aiuto internet.

Confesercenti Avellino offre una piattaforma E-Commerce ai propri iscritti gratuitamente per promuovere e vendere i propri prodotti online e risollevare il commercio locale.

Per i commercianti pescaresi è online Pescara Shopping, piattaforma che si rivolge alle piccole e medie imprese pescaresi. Hanno deciso di vendere online enoteche, fiorai, ferramenta e altri negozi.

“La pandemia ci ha portato a riflettere sulla necessità di poter avere strumenti per andare velocemente online anche in situazioni particolari, come quella che abbiamo vissuto, senza dover affrontare tutti i costi che comporterebbe la creazione di un e-commerce da zero” spiega a Virtù Quotidiane Roberto Ettorre, che vanta nel suo curriculum anche una collaborazione con Google. “I costi, per chi aderisce, sono davvero molto contenuti. La nostra proposta si differenzia dai tentativi che ci sono stati in città in passato: ci occupiamo di web marketing a 360 gradi”.

C’è chi utilizza direttamente i social per promuovere direttamente i propri prodotti, come ne caso di “Io Compro Siciliano”, un marketplace dedicato alla Sicilia e ai prodotti siciliano che conta su un gruppo Facebook di oltre 230.000 utenti.

Potrebbe piacerti anche
Singles Day record vendite per Alibaba
Google punta sulle immagini per vendere

Il tuo Commento

Commento*

Nome*
Sito Web