Categoria: Advertising

Advertising

Cambia il modo di tracciare gli utenti

I cookie, che permettono di monitorare il comportamento degli utenti online e quindi di targettizzarli rispetto alla loro navigazione, stanno perdendo sempre più rilevanza. I browser, come Chrome e Safari, utilizzati dai navigatori, ne limitano l’uso e una delle azioni fatte più spesso è quella di bloccare appunto cookie di terze parti.

Leggi
Advertising

Gli E-commerce vendono anche pubblicità

Sappiamo che i margini per i retailer sia online che offline si sono ridotti di molto. Questo è dovuto a molti fattori, come la competion più serrata e il consumatore diventato più esigente.

Proprio Amazon nel 2012 ha introdotto un nuovo modello di remunerazione per fare aumentare il fatturato: la raccolta pubblicitaria online basata sui dati dei consumatori online. Quindi ha introdotto nel proprio portare spazi dedicati a banner, che clienti possono utilizzare per promuovere il proprio brand o sito.

Nel 2018 le entrare di Amazon derivanti dalla raccolta pubblicitaria hanno superato i 10 miliardi di dollari, più del 4% del fatturato.

Amazon si è posto come big player anche sul fronte Media, concorrendo di fatto con colossi del settore come Google e Facebook.

Ora anche altri player del mercato E-Commerce puntano sulla pubblicità online per monetizzare i propri dati.

Questi media retailer hanno avviato un’attività pubblicitaria basata sui dati dei propri clienti online.

Secondo emarketer.com oltre Amazon, questi player già in attività in questo senso sono eBay, con eBay Advertising, Walmart, Kroger e altri.

L’utilizzo di questi dati per un E-Commerce significa vedere tassi di conversione crescenti e di conseguenza ricavi più alti rispetto a quelli che potenzialmente possono essere generati nei canali tradizionali.

Bisogna tenere conto infatti dei margini generali dalle vendite. Nel retail questi margini sono sempre più risicati, mentre basti pensare che Facebook e Google hanno margini che vanno oltre il 50%.

Leggi
Advertising

Apple Search Ads per promuovere un’App nell’App Store

Ispirandosi al sistema di Google, Apple ha creato una piattaforma simile a Google Adwords, Apple Search Ads, che permette agli inserzionisti di promuovere la propria App sull’App Store per iPhone e iPad, portandola in cima nei suggerimenti quando un utente cerca un App.

Leggi
Advertising

Google rinnova l’offerta pubblicitaria per lo shopping

Da una ricerca Google risulta che il 61% degli utenti che fanno shopping è interessato ad acquistare da nuovi e-commerce durante le festività natalizie e nelle festività natalizie del 2017 il 46% di questi lo ha effettivamente fatto. Quasi i due terzi dicono che i video online hanno dato loro spunto sui loro prossimi acquisti e oltre il 90% di questi afferma di aver scoperto nuovi prodotti tramite YouTube.

Leggi
Advertising

Nostri acquisti tutti tracciati? Accordo Google e Mastercard

Sappiamo che Google e altre società tracciano i nostri acquisti online, per fare pubblicità più mirate secondo i nostri interesse e le nostre intenzioni di acquisto. Questo avviene grazie a strumenti digitali come i cookie e quindi solo online.
Si parla in questi giorni però di un accordo segreto tra Google e Mastercard per il tracciamento dei nostri acquisti anche offline.

Leggi
1 2 3 5